12/2/08

I viaggi di Cuba


P arleremmo di tre viaggi ideali per conoscere la isola verde piu diversa del Caraibi.-


Visitare Cuba e non vedere la cosmopolita capitale caraibica e fare una omisione imperdonabile, le sue piazze moderne , e la Vecchia Avana, con la Piazza della Catedrale, un sogno di tutti prendersi un caffè o un aperitivo quando arriva la sera ascoltando musica dal vivo,camminare le strade di mattone in mezzo al viavai dei cubani sorridenti e simpatici per natura.

Ballare nel Palazzo della salsa, o Nel Cabaret Parisien del Nacional, o semplicemente passeggiare per il Malecon, il lungomare romantico e vitale che come una grande arteria vitale avvolge la capitale cubana in una aura di romanze e quotidineidad , visitare i musei, e percorrere le strade fino a filmare il maestoso Castello del Morro la fortezza che difende la entrata della Bahia dove si svolge la cerimonia delle 21 ore detta EL CAnonazo delle 9, ricordando tempi della colonia per abbraciarzi sotto le stelle econtemplare LA HABANA che si accende dopo il tonfo della batteria ancestrale.

Visitare le ferie artigianali e la Maison casa della moda cubana, mangiare nel Ajjibe, o nella cucina di Liliam( famoso in tutte le guide internazionale come migliore ristorante a gestione casalinga lodato per l ‘scomparso presidente americano Jimmy Carter). E di li farse un giro alla vicina provincia di Pinar del rio, visitando il complesso Las Terrazas e l’orchideario e giardino botanico di Soroa, o percorrere l’incantevole litorale nord con il mare come compagno per tutta la Via Bianca fino alla citta de Matanzas per fare un tuffo ed spendere la giornata a Varadero…e poi lasciare per prossimi viagi la testa e la pancia del Coccodrilo la parte piu verde e indomabile della isola.

No hay comentarios: